• en
  • it
Eventi

Lezione di Yoga al Parco Tanaro (Alba)

Written by Elena Cassinelli il 16 luglio 2018

La lezione di Yoga di questa settimana sarà una pratica concentrata sull’addome.

Un addome forte significa più salute: la visione Ayurveda

Nella medicina Ayurveda, dalla quale lo Yoga deriva, l’addome gioca un ruolo fondamentale: si ritiene infatti che ogni malattia/malesse abbia origine negli organi addominali. L’addome è considerato anche la sede di Jathara Agni, ovvero il “fuoco digestivo” che permette d digerire i cibi ed assimilare i nutrienti.

Quando Agni non è in equilbrio si possono manifestare malesseri e malattie.

Da questi concetti deriva l’importanza nello Yoga di avere un addome forte e stabile. Ma attenzione! Avere un addome forte non significa avere gli addominali ascolpiti, che anzi sono spesso una manifestazione di un irrigidimento dei muscoli addominali.

La concezione di addome forte nello Yoga è più ampia e profonda. L’obiettivo ultimo è quindi quello di tonificare e rafforzare sia gli organi interni che le fasce muscolari addominali. Il risultato che ne deriva è una forza che deriva dall’interno, e coinvolge anche i visceri.

L’addome e la medicina moderna

Anche la medicina moderna sta riconoscendo l’importanza giocata dall’addome nella salute generale dell’inidividuo.

Infatti, il grasso addominale è ad oggi ritenuto uno dei più dannosi (si veda “La grande via” di Franco Berrino & Luigi Fontana). Gli organi addominali devono essere circondati da fasce muscolari forti, che promuovo anche la stabilità degli organi stessi.

Un addome forte e in salute ha conseguenze positive anche sulla salute della schiena. Molti problemi a livello della dorsale e della lombare, così come gran parte dei problemi posturali, derivano dalla mancanza di muscolatura nell’addome.

La schiena è sostenuta dall’addome ed è grazie ad esso che possiamo mantenere una posizione eretta corretta.

Programma

Ritrovo alle 6.50 am dall’ingresso del Parco Tanaro (lato Alba Mare) oppure alle 7.00 am nello spiazzo davanti al chiosco di Parco Tanaro

La fine della lezione è prevista per le 8.30 am

Come partecipare

Indossare abiti comodi e portare con sè un tappetino. Chi ne fosse sprovvisto può contattarmi.

E’ gradita la conferma di partecipazione all’evento (visita la pagina dei contatti per maggiori informazioni).

Contributo

è richiesto un contributo di 5 euro. Chi ha un abbomento valido può usufruire della lezione gratuitamente.

NOTA: La lezione è sconsigliata a chi presenta problemi alle articolazioni dei polsi, della spalla o problemi agli arti superiori (recupero da fratture, ecc).

Ritorna alla home page oppure scopri di più di su me o sulle mie lezioni!

(Image via: www.downtownsurreybia.com.)

Shares