Perché Yoga

Cosa sono lo Yoga e la Yogaterapia?

Quali sono i loro benefici? Continua a leggere e scoprilo!

Cos’è lo Yoga

Lo Yoga è una filosofia antica che deriva dalla medicina Ayurvedica. La filosofia dello Yoga si sviluppa all’incirca 5000 anni fa nel subcontinente indiano.

La parola “yoga” deriva dal sanscrito “Yuj” che significa “unione”: lo Yoga è l’unione della nostra mente con il nostro corpo e il nostro spirito/anima; lo Yoga è inoltre l’unione dell’energia individuale con quella universale.

Lo Yoga praticato oggi in Occidente è molto differente dallo Yoga antico, che era basato principalmente sulla meditazione e sulle tecniche di respirazione (pranayama); mentre un posto limitato era occupato dalle posizioni fisiche (asana).

Con il cambiamento delle abitudini di vita della società e l’esportazione dello Yoga nei paesi Occidentali, la pratica ha subito una profonda trasformazione: partendo dal concetto base che corpo e mente sono strettamente collegati e che a una mente sana e lucida corrisponde un corpo sano e forte, lo Yoga si evolve in un’attività fisica completa. Va comunque ricordato che lo Yoga non è una ginnastica, ma una filosofia di vita e una disciplina unica e sfaccettata.

La tradizione riveste un ruolo fondamentale nella pratica dello Yoga. Tradizione non è sinonimo di staticità: lo Yoga è una disciplina viva, che si è modificata nel corso dei millenni per adattarsi agli nuovi stili di vita, mantenendo però intatte le sue radici. Il mio obiettivo è quello di portare ai miei studenti uno Yoga il più possibile vicino alla tradizione, ma con un elemento innovativo in Italia e, in particolar modo ad Alba: l’individualità della pratica.

Benefici

I benefici dello Yoga sono diversi e cominciano ad essere riconosciuti e accettati anche dalla medicina occidentale.

RIDUCE LE TENSIONI MUSCOLARI

Le tensioni muscolari danno spesso origine a fastidiosi dolori. Le posizioni (asana) allungano i muscoli, rendendoli più flessibili e riducendo significativamente le sensazioni di dolore e fastidio. Inoltre, gli esercizi di Yoga promuovono il rilassamento mentale ed emotivo, creando così una situazione di benessere che riduce la formazione di nuove tensioni.

INSEGNA A GESTIRE LO STRESS

Lo stress è un grandissimo nemico della nostra salute, anzi può essere considerato il nemico della nostra salute. Infatti lo stress causa problemi cardiaci, tensioni muscolari, pressione alta, insonnia, problemi al sistema gastrointestinale, ecc. In breve tutto il nostro organismo viene compromesso dallo stress. Lo Yoga, praticato nella sua interezza, ci insegna a vivere nel momento presente, a essere grati di ciò che abbiamo e ad affrontare le difficoltà con uno spirito diverso. Lo Yoga ci fa ritrovare la nostra gioia di vivere e l’amore incondizionato per la vita.

MIGLIORA LA POSTURA

Gran parte delle problematiche alla schiena, al collo  e alle spalle deriva dall’acquisizione di una postura errata. La pratica costante dello Yoga tonifica i muscoli, rendendoli più forti e sani. Di conseguenza si assiste ad un miglioramento della postura sia in piedi che da seduti.

RIDUCE L’INSONNIA 

L’insonnia è spesso causata da situazioni di stress o da alterazioni dei ritmi circadiani. Lo Yoga, grazie alla sua azione riequilibrante tra il sistema nervoso simpatico e parasimpatico, ristabilisce il normale ritmo sonno- veglia donando un riposo ristoratore.

STIMOLA IL SISTEMA IMMUNITARIO

Grazie in particolare agli asana (posizioni), kriyas (tecniche di purificazione del corpo), pranayama (controllo del respiro) il sistema immunitario del corpo è stimolato e attivato. Infatti, lo Yoga agisce positivamente sul sistema linfatico e sul sistema endocrino. Questi due sistemi costituiscono le difese naturali del nostro organismo.

PURIFICA CORPO E MENTE

Lo Yoga facilita l’eliminazione delle tossine, garantendo anche una completa ossigenazione del sangue, dei tessuti e degli organi interni. Questa azione si traduce in un miglioramento delle condizioni di salute generali di chi pratica. Inoltre, lo Yoga ci insegna a controllare i nostri pensieri, invece che esserne vittima. Quando spostiamo la nostra attenzione da pensieri negativi e distruttivi, verso pensieri positivi e costruttivi, ci sentiamo più gioiosi e meno preoccupati.

Lo Yoga può essere praticato da tutti e in qualsiasi età. In particolar modo con le lezioni individuali, lo Yoga diventa davvero una pratica accessibile a tutti

Nelle pratiche di gruppo è il singolo a doversi adattare al ritmo e alle esigenze di uno stile predefinito. Nelle lezioni individuali è la pratica ad adattarsi totalmente alle esigenze dell’individuo.

Lo Yoga non è una religione. È un sistema filosofico che promuove uno stile di vita più consapevole. È un viaggio che intraprendiamo dentro il nostro corpo, alla scoperta delle nostre emozioni e della nostra identità che spesso nascondiamo per adattarci meglio alla società.

 

Cos’è la Yogaterapia

La Yogaterapia è generalmente intesa come l’adattamento e l’applicazione delle pratiche dello yoga (esercizi fisici, respiratori, tecniche di rilassamento, meditazione ed insegnamenti filosofici) con l’intento di aiutare chi pratica ad affrontare problemi di salute, ritrovare l’equilibrio psicofisico e migliorare l’umore.

E’ importante ricordare che la yogaterapia non si vuole sostituire alla medicina moderna, essendo una pratica complementare.

L’insegnante di Yoga terapia (o yoga terapeuta) non può effettuare diagnosi, né dare consigli medici (a meno che non abbia una formazione accademica in merito).

La Yogaterapia è il processo di crescita ed emancipazione individuale (dove per emancipazione si intende la possibilità di accedere ad uno stato di autonomia e libertà tramite la cessazione delle dipendenze o dell’assoggettamento) attraverso l’applicazione della filosofia e delle pratiche connesse allo Yoga che permettono un miglioramento della salute e del benessere. (Definizione proposta dall’Associazione Internazionale di Yoga Terapeuti).

Principi

In generale l’applicazione della Yogaterapia si basa su 3 principi.

Shakti-krama

L’uso dello Yoga per acquisire forza, intesa sia come forza fisica (muscolare, delle ossa e articolazioni, ecc), sia forza mentale (la capacità di concentrarsi, o di far fronte a situazioni difficili). 

Chikitsâ-krama

L’uso dello yoga per sanare determinati problemi. Questo principio si articola a sua volta su tre punti:

  • se il problema è presente dev’essere curato;
  • se il problema non è presente bisogna imparare a proteggere il proprio corpo e la propria mente;
  • se il problema non è presente e abbiamo imparato a proteggerci dobbiamo mantenere corpo e mente allenati.

Âdhyâtmika-krama

L’ultimo principio si basa sull’uso dello Yoga per andare oltre il livello fisico e materiale e comprendere che il senso dell’ego e dell’io sono estremamente limitanti.

Campi di applicazione

La Yogaterapia è particolarmente adatta in caso di:

SCOLIOSI, LORDOSI O CIFOSI

La Yogaterapia si è confermata come una valida soluzione ai dolori e alle problematiche che nascono da una situazione di disequilibrio della colonna vertebrale. Coloro che soffrono di scogliosi, cifosi o lordosi spesso si sentono dire che devono imparare a convivere con il dolore o che l’unica alternativa è il ricorso alla chirurgia. In realtà la Yogaterapia è un’alternativa di successo nel “curare” tali patologie. 

ERNIE DEL DISCO O SCHIACCIAMENTI

Le ernie, le protusioni e gli schiacciamenti vertebrali danno spesso origine ad una situazione invalidante. Il soggetto avverte forti dolori e spesso il suo range di movimento è limitato. La Yogaterapia è particolarmente indicata per ridurre le infiammazioni vertebrali e per ristabilire, laddove possibile, i giusti spazi tra le vertebre. I muscoli diventano più forti, riducendo così anche il rischio di ricadute o di nuovi collassi.

RECUPERO DA TRATTAMENTI AGGRESSIVI

Tumori e HIV prevedono trattamenti prolungati nel tempo e spesso molto aggressivi. Pratiche dolci di Yogaterapia, volte all’ascolto e alla riduzione del dolore, alla disintossicazione del corpo e al rafforzamento delle articolazioni e dei tessuti, sono molto utili ai pazienti sottoposti a tali trattamenti. Anche in questi casi, diversi studi, hanno constatato l’utilità dello Yogaterapia sia nel miglioramento della qualità di vita dei pazienti, che nell’accelerazione del processo di guarigione.

 

DIABETE

Grazie alla sua azione sul sistema endocrino, e in particolare sul pancreas, determinati esercizi Yoga aiutano a regolare la secrezione di ormoni. Diversi studi hanno comprovato il successo della Yogaterapia nel trattamento del diabete, specialmente il diabete di tipo 2.

IPERTENSIONE

I soggetti ipertesi sono spesso stressati e ansiosi. Con il tempo, le pratiche mirate di Yogaterapia agiscono direttamente sui valori della pressione arteriosa, e indirettamente sullo stato emotivo del praticante.

ANSIA E STRESS

L’ansia e lo stress sono due condizioni totalmente sottovalutate dalla medicina allopatica. Eppure i soggetti ansiosi e stressati spesso assistono ad un peggioramento delle condizioni di vita, essendo che tali condizioni emotive si possono tradurre in: reflusso gastroesofageo, coliche, insonnia, problemi relazionali, disturbi alimentari, ecc. Lo Yoga ci insegna a vivere la vita con più leggerezza, ad apprezzare ciò che abbiamo. Quando pratichiamo Yoga con costanza e coscienza ci innamoriamo nuovamente della vita, ritrovando la gioia di vivere e imparando a gestire le difficoltà con una mente più lucida e ferma